sabato, Aprile 17, 2021
Home bambini 10 attività per tenere impegnati i bambini

10 attività per tenere impegnati i bambini

10 attività per tenere impegnati i bambini

Come possiamo impegnare i bambini in attività che possano svolgere da soli?

A tutte noi capita d’aver bisogno di quei 10 minuti di pausa per rilassarci un’attimo.

E se dobbiamo rispondere a quella chiamata o email? Fare un lavoretto veloce in casa dove non possiamo coinvolgere i bambini?

(Leggi anche Come organizzare le pulizie di casa con un bimbo piccolo)

Lavorando da casa, sono diventata una vera esperta. Capita spessissimo che il telefono squilli e debba organizzarmi per richiamare in fretta e furia quel cliente importante, così ho sperimentato qualche attività che mio figlio possa fare da solo mentre risolvo problemi lavorativi o di qualsiasi altro genere.

Di seguito vi propongo 10 attività per tenere impegnati i bambini dai 2 ai 5 anni:

10 attività per tenere impegnati i bambini

1) Gli stickers

Io ne ho di tutti i tipi e di tutte le forme, animali, mezzi di trasporto, cartoni animati. Si possono comprare in edicola, in libreria o anche al supermercato, se forniti. Personalmente è una delle attività preferite da mio figlio e che lo impegna di più. Li attacca, oltre che sul libro, negli appositi spazi, anche sul frigo e sul tavolo, non è complicato da pulire e quindi una delle attività predilette.

10 attività per tenere impegnati i bambini

2) I lego duplo

Anche se è un’attività un pó più costosa ( il prezzo di queste costruzioni è un pó altino) tiene i bambini impegnati tantissimo nel creare nuove forme. Mio figlio crea animali, macchine, ecc e poi li fa interagire tra loro.

10 attività per tenere impegnati i bambini

3) Una mini caccia al tesoro

Un’altra attività che si può far fare ai bambini è una mini caccia al tesoro. Possiamo nascondere alcuni loro giocattoli in giro per casa in modo ben visibile (altrimenti inizieranno a piangere dopo 30 secondi perché non riusciranno a trovarli) e creare una postazione dove depositare tutti i “tesori” trovati. Si possono usare anche piccole uova o monetine di cioccolato o qualsiasi cosa possa piacere ai vostri bambini.

10 attività per tenere impegnati i bambini

4) Colorare

Questa è molto classica ma una delle più efficaci. Fogli, tanti pennarelli e il gioco è fatto!

10 attività per tenere impegnati i bambini

5) Tunnel verticale con il rotolo dello Scottex

Un gioco carino e nuovo per tenere impegnati i vostri bambini può essere attaccare al muro con il nastro adesivo un rotolo finito dello Scottex. Il rotolo va attaccato verticalmente e in basso dobbiamo mettere una ciotola. Il bambino potrà farci scendere piccole palline colorate o qualsiasi altro giochino che passi all’interno, anche delle palline di carta create ad hoc.

10 attività per tenere impegnati i bambini

6) Plastilina

La plastilina può impegnare davvero parecchio i vostri bambini. Mio figlio riesce a giocarci da solo quasi un’ora ricreando le varie formine che abbiamo a disposizione, creando  vari tipi da pasta che fa mangiare ai suoi animaletti e vari tipi di gelato.

10 attività per tenere impegnati i bambini

7) Ragnatela Adesiva

Con il nastro adesivo possiamo creare una ragnatela appiccicosa dove i bambini possono divertirsi a lanciare oggetti leggeri e farli attaccare. Vanno bene anche delle palline di carta create appositamente per l’occasione. Idea semplice e molto efficace.

10 attività per tenere impegnati i bambini

8) Audiolibri e libri illustrati

Tenete da parte nuovi libri da ascoltare o libri illustrati da dare ai bambini nei casi d’emergenza in cui proprio non sapete come fare a tenerli impegnati 5-10 minuti. I libri per bambini sono un’ottimo modo per avere il tempo di rispondere a quelle email, telefonate importanti o semplicemente fare qualcosa che richiede tutto il vostro impegno. Con questa attività il tempo che avrete a disposizione sarà poco perché, di solito, i bambini vogliono qualcuno che guardi questi libri con loro.

10 attività per tenere impegnati i bambini

9) Calamite

Un’idea carina per impegnare i vostri figli possono essere le calamite. In edicola, negozi di giocattoli, ecc. si possono acquistare pacchetti di calamite di varie forme e dimensioni che i bambini possono attaccare o sui libri o lavagnette apposite, o anche sul frigorifero. Con mio figlio ha funzionato.

10 attività per tenere impegnati i bambini

10) Televisione e You Tube

Se proprio non riuscite ad impegnare i vostri figli in nessuna attività, non vi resta che arrendervi e affidarvi a televione e cellulare, e cercare di fare meglio la prossima volta. Nei casi estremi meglio affidarsi al nostro caro santo “You Tube”  e ai suoi mitici cartoni!

(Leggi anche TO DO LIST per organizzare al meglio la giornata)

 

Continuate a seguirmi anche su Instagram e su Facebook

RELATED ARTICLES

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Sonno del bambino: come aiutare i bambini a dormire tutta la notte

Con sommo dispiacere da parte dei genitori, non esiste una formula magica per far dormire un bambino tutta la notte. Fino ai 3 anni,...

10 COMMENTS

  1. A parte la ragnatela, questi metodi li ho usati tutti quando avevo tre monelli per casa. Ora sono degli uomini, il più piccolo ha vent’anni e devo dire che mi mancano i Lego sparsi in ogni dove.

  2. Le costruzioni, la plastilina e gli animali che sono nel cestino mi tenevano impegnatissimo.
    Ah ah ah ah :-b
    Anche perché facevo interagire i personaggi inventati tra loro, e passavo tempo.
    Logicamente ciò che mi fermava del tutto erano i cartoni animati.

  3. Che idee carine! La ragnatela sembra molto divertente 🙂 Spero che tutte riescano a non arrivare all’opzione 10, quella serve in molte altre circostanze 😉

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Cistite in gravidanza: sintomi, cosa prendere e rimedi

La cistite è un'infiammazione della parete vescica, molto comune nella popolazione femminile. Ancor di più, nelle donne in dolce attesa. La cistite in gravidanza...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere