17° Settimana di Gravidanza: sintomi, cose da fare. Ecco quello che devi sapere

0
349
17° Settimana di Gravidanza: sintomi, cose da fare. Ecco quello che devi sapere

Alla 17 settimana di gravidanza, il tuo bambino ha le dimensioni di un’arancia, circa 12 cm di lunghezza e pesa circa 150 g. La tua pancia sta diventando più grande e sempre maggiormente in evidenza.

Che aspetto ha il feto 17 settimane?
Se potessi vedere il viso del tuo bambino, noteresti che le ciglia e le sopracciglia iniziano a crescere, e ha già un’impronta digitale.

Prima di questo periodo, la testa del tuo bambino era più grande in proporzione al suo corpo. Ora invece, il loro corpo sta iniziando a riempirsi e le loro proporzioni stanno iniziando a stabilizzarsi.

Leggi anche:

Frasi sulle mamme: le migliori che possono far sentire bene una mamma

Dimissioni dal lavoro della mamma entro l’anno del bambino: quello che devi sapere

Cocco in gravidanza: quali sono i benefici per mamma e bambino?

17 settimana di gravidanza pancia   17 settimana di gravidanza quanti mesi sono   17 settimana di gravidanza dolori   17 settimana di gravidanza peso    17 settimana di gravidanza ecografia   17 settimana di gravidanza gemellare   17 settimana di gravidanza quanti mesi   17 settimana di gravidanza che mese è   17 settimana di gravidanza prolattina alta

17 settimana di gravidanza ecografia: com’è il bambino?

Il tuo bambino produce tessuto adiposo o grasso. Le cellule adipose compaiono per la prima volta su viso, collo, seno e parete dello stomaco.
Quindi, il grasso viene aggiunto alla schiena, alle spalle, alle braccia, alle gambe e al petto.

Ha molte funzioni importanti, come immagazzinare energia, isolare il corpo, proteggere gli organi e completare le caratteristiche del bambino. Dopotutto è più o meno 12-13,5 centimetri, se misurato dalla sommità della testa alla parte inferiore dei glutei .

Gli occhi del tuo bambino possono muoversi, anche se le sue palpebre sono ancora chiuse e non si apriranno fino almeno alla settimana 26. Il tessuto osseo dei suoi piedi inizia a indurirsi.

La placenta continua a crescere per stare al passo con i bisogni del tuo bambino. Al momento del parto peserà circa 500 g.

Il bambino può fare movimenti di suzione con la bocca e bere il liquido amniotico .
Con il passare delle settimane, il bambino migliorerà a succhiare. Tuttavia, la suzione e la deglutizione non sono coordinate fino a circa 32-34 settimane e il riflesso di suzione non matura completamente fino a circa 36 settimane.

17 settimana di gravidanza sintomi

Hai i piedi gonfi? Soffri di dolore pelvico o mal di testa?

La tua pancia può diventare più evidente. Se sei stata incinta di già, il tuo pancione potrebbe iniziare a mostrarsi un po’ prima rispetto alle mamme che sono incinte per la prima volta. Hai pensato di tenere un diario e di scattare foto ogni settimana?
Ottima idea!

Come ti senti?
Potresti iniziare a sentirti più felice e più sicura quando il tuo pancione diventa più evidente e inizi a sentire il bambino muoversi. Alcune donne e uomini scoprono che la loro gravidanza sembra improvvisamente più reale quando vedono per la prima volta il bambino, in ecografia e la pancia inizia a non nascondersi più.

Potresti anche avere più energia, comincerai ad aver voglia di più a uscire e fare attività.

Ma stress e ansia sono molto comuni tra le mamme , soprattutto in questo periodo a causa degli ormoni.
Se ti senti stressato e ansioso o soffri di depressione, non esitare a dirlo alla tua ostetrica o al tuo medico. Sono lì per parlare del tuo benessere mentale in gravidanza oltre che di quello fisico.

Ecco inoltre i migliori consigli per prendersi cura del proprio benessere.

Cosa fare diciassettesima settimana di gravidanza  

Hai in programma la tua ecografia alla 17 settimana gravidanza? Bene, non sono previsti dei particolari test di screening in questo periodo.

Ma in questa fase, le procedure di routine comprendono il controllo dell’aspetto esteriore del feto per mezzo di un’ecografia normale o per individuare eventuali difetti congeniti.

Ma con questo procediment,o non è possibile individuare tutte le anomalie possibili.

Un’ecografia di «livello due» viene solitamente eseguita nel caso in cui, quella di “livello uno” avesse dato degli esiti anomali o negativi.

L’amniocentesi– assieme agli altri vari esami del sangue e delle urine – viene eseguita nei casi ad alto rischio come è il caso di una madre sopra i 35 anni d’età, per individuare eventuali difetti del tubo neurale e l’anomalia genetica che accompagna la sindrome di Down.5

L’ecografista potrebbe anche essere in grado di dire il sesso del tuo bambino in questa fase. Se preferisci non sapere se stai avendo un maschio o una femmina, faglielo sapere in modo che non ti dicano accidentalmente il sesso.

Dolori, fastidi e disturbi alla diciassettesima settimana gravidanza  

  • Non hai bisogno di mangiare per due

Forse ti starai chiedendo cosa mangiare o quanto. Non importa cosa le persone ben intenzionate, come mamme, suocere o nonne, potrebbero dirti… tu ricorda che non hai bisogno di mangiare per due durante la gravidanza .
Il tuo bambino prende tutto ciò di cui ha bisogno dal tuo corpo e crescerà bene senza che tu assuma calorie in eccesso fino agli ultimi tre mesi.

Una volta raggiunti i sei mesi di gravidanza, potresti aver bisogno di 200 calorie extra al giorno, che sono circa mezzo panino.

  • Stai assumendo abbastanza vitamina D?

Tutte le donne incinte dovrebbero assumere un supplemento di 10 microgrammi di vitamina D ogni giorno per dare al tuo bambino abbastanza vitamina D per i primi mesi di vita.

Senza di esso, c’è il rischio che il bambino abbia ossa molli, che possono portare al rachitismo (una malattia che colpisce lo sviluppo osseo nei bambini, anche se ovviamente è molto raro).

Mentre il tuo secondo trimestre continua, potresti essere una delle fortunate con più energia e senza sintomi. Oppure potresti provare alcuni disturbi comuni come bruciore di stomaco , gengive sanguinanti , fastidi a schiena e bacino e sangue dal naso o mal di testa . Alcuni altri sintomi che possono svilupparsi questa settimana includono dolori minori e naso chiuso.

17 settimane gravidanza : Dolore lombare e pelvico

Con l’utero in crescita, lo stiramento dei muscoli e il cambiamento degli ormoni che influenzano le articolazioni e i legamenti, non c’è da meravigliarsi che il mal di schiena e il dolore pelvico siano alcuni dei disturbi più comuni della gravidanza.
Gli studi dimostrano che circa 2 donne incinte su 3 soffrono di lombalgia e 1 su 5 soffre di dolore pelvico.

Il dolore alla schiena e al bacino tendono a peggiorare con il progredire della gravidanza.
Per alleviare il disagio e cercare di evitare che peggiori, puoi:

  • Fai un po’ di esercizio per allungare e rafforzare i muscoli.
  • Cerca di non stare in piedi per molto tempo.
  • Indossa una cintura di supporto per la schiena e la pancia.
  • Sollevare le gambe; invece di piegarti in vita per raccogliere oggetti, piegati sulle ginocchia mantenendo la schiena dritta.
  • Indossa scarpe comode e di supporto ed evita i tacchi alti.

Esercizio prenatale a 17 settimane di gravidanza  

L’esercizio fisico può aiutare a prevenire e alleviare un lieve dolore alla schiena e al bacino, ma ci sono molti altri motivi per impegnarsi in attività fisica durante la gravidanza .
L’esercizio fisico può aiutarti a rimanere entro le linee guida sul peso raccomandate , ridurre il rischio di diabete gestazionale , ridurre il rischio di parto cesareo e aiutare il tuo corpo a riprendersi più velocemente dopo la nascita del bambino.

Prima di iniziare un nuovo programma di esercizi, parla con il tuo medico per assicurarti che sia sicuro per te e per le tue circostanze individuali.

Gli esercizi prenatali che sono generalmente sicuri durante una gravidanza sana ea basso rischio includono:

  • Esercizi di aerobica
  • Ballo
  • Yoga prenatale
  • Allungamento
  • Nuoto
  • Utilizzando una bicicletta stazionaria
  • A passeggio

Mentre ti alleni, fai attenzione a rimanere idratato ed evita di surriscaldarti o di esagerare.

Non è consigliabile praticare esercizi che potrebbero causare danni a te e al tuo bambino non ancora nato.
Le attività ad alto rischio di cadute o lesioni che non sono raccomandate durante la gravidanza includono:

  • Sport di contatto
  • Ginnastica
  • Yoga caldo
  • Immersioni in subacquea
  • Sciare

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social ci aiuterai a crescere.

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here