26° Settimana di Gravidanza: quanti mesi sono? Peso e lunghezza feto, sintomi e rimedi

26° Settimana di Gravidanza: quanti mesi sono? Peso e lunghezza feto, sintomi e rimedi

Che succede con il tuo bambino alla 26 Settimana di Gravidanza?
Ora pesa ben 900gr e misura più di 34cm di lunghezza.
Il tuo bambino si sentirà presto un po’ angusto nel tuo utero, ma non preoccuparti, c’è ancora molto spazio lì per crescere. Significa solo che la tua piccola ginnasta o il tuo piccolo acrobata, avrà meno spazio per quei salti mortali, le ruote e altre imprese olimpiche e tu lo sentirai di più.

26 settimana di gravidanza a che mese corrisponde?
Se sei incinta di 26 settimane, sei al sesto mese di gravidanza. Mancano solo 3 mesi! Hai ancora domande? Ecco alcune informazioni in più sul sesto mese gravidanza .

Leggi anche:

26 settimana di gravidanza peso feto   26 settimana di gravidanza forum   26 settimana di gravidanza quanti mesi   26 settimana di gravidanza video   26 settimana di gravidanza aumento di peso   26 settimana di gravidanza gemellare 26esima settimana di gravidanza   sesto mese di gravidanza settimane   settimana 26 gravidanza   feto a 26 settimane   26 settimane quanti mesi sono   26 settimane di gravidanza quanti mesi sono   26 settimane   6 mese gravidanza gravidanza 26 settimane feto 26 settimane

26 settimana gravidanza, 6 mese di gravidanza : che succede al bambino?

Gli occhi del bambino si aprono

Guarda chi sta guardando! I suoi occhi – che sono stati chiusi negli ultimi mesi in modo che la retina, la parte dell’occhio che consente alle immagini di venire a fuoco, poteva svilupparsi – stanno iniziando ad aprirsi a 26 settimane di gravidanza.

Ciò significa che il tuo bambino è in grado di vedere luci molto intense provenire dall’esterno.

Puoi provalo a casa se vuoi, attraverso i calci: accendi una torcia sul pancione. La tua piccola o piccolo, potrebbe calciare in risposta – come a voler dire: “Ehi, togli quella luce dai miei occhi!”

In questo momento, l’iride, che è la parte colorata dell’occhio, non ha ancora molta pigmentazione – che si riempirà nel corso dei prossimi mesi- quindi è troppo presto per iniziare a indovinare il colore degli occhi del tuo piccolo.

E anche il colore con cui nascerà il tuo bambino, potrebbe non essere quello permanente . Puoi continuare a indovinare fino addirittura all’età di un anno.

L’attività delle onde cerebrali entra in gioco

Ecco cos’altro sta succedendo a 26 settimane gravidanza: l’attività delle onde cerebrali del tuo bambino si sta preparando in questa fase dello sviluppo fetale, il che significa che il tuo piccolo non solo può sentire i rumori ma ora può anche rispondere ad essi. Magari con un aumento della frequenza cardiaca o del movimento.

Gravidanza sesto mese o ventiseiesima settimana: sintomi

  • Insonnia

Se un’intera notte di riposo è diventata sfuggente, benvenuta nel mondo (insonne) della gravidanza .

Tra bruciore di stomaco e crampi alle gambe, corse in bagno e quel grande pallone ingombrante nel letto che è il tuo pancione – con il suo ombelico sporgente! – sotto la tua camicia da notte, non c’è da meravigliarsi che il tuo corpo stia avendo problemi a calmarsi e ad andare alla deriva del sonno.

Ma ci sono molte tattiche da provare che dovrebbero aiutarti a tenerti a letto invece di camminare in giro per la casa, inclusi esercizi diurni, una dose giornaliera di aria fresca e limitando i liquidi in serata.

  • I movimenti del bambino nell’utero

Ti senti come se stessi tenendo una lezione di Karate Kid in grembo, con tutti i calci in corso? Il tuo bambino sta effettivamente praticando tutti i tipi di movimenti che alla fine verranno utilizzati nella vita all’esterno, incluso pedalare contro la pancia, una sorta di abilità primordiale della deambulazione.

Man mano che il sistema nervoso del tuo bambino diventa più sviluppato, i movimenti fetali diventeranno molto più coordinati. E man mano che diventa più grande e più forte, quei movimenti diventeranno molto più potenti … e occasionalmente, anche dolorosi per te.

Un altro movimento che potrebbe provare è allungare la gamba così tanto che il piede si incastra tra le costole. La prossima volta che senti quasi male, prova a cambiare posizione o fai degli allungamenti per conto tuo.
Puoi anche spingere delicatamente indietro il tuo bambino con la mano quando spinge su di un punto specifico,  un po ‘troppo forte.

Altri sintomi della gravidanza alla ventiseiesima settimana di gravidanza 

  • Gonfiore e gas

Il tuo utero in espansione continua a esercitare una pressione sempre maggiore su stomaco e intestino, provocando il gonfiore che probabilmente senti. Riduci al minimo il problema mangiando diversi piccoli pasti al giorno invece di tre grandi in modo da non sovraccaricare il tuo sistema digestivo.

  • Cervello di gravidanza

Il “cervello della gravidanza” ti ha fatto dimenticare ultimamente alcuni incontri cruciali o informazioni? Sebbene questa diminuzione della memoria sia temporanea e del tutto normale, prova a scrivere le cose chiave in un fidato blocco note o sul tuo smartphone per aiutarti a rimanere organizzato per il resto della gravidanza

  • Emicranie

Alcune donne che hanno una storia di emicrania le hanno più spesso durante la gravidanza, mentre altre ne hanno meno. Ma non sorprenderti se i tuoi divampano di più in questi giorni. Poiché per ora i farmaci per l’emicrania sono probabilmente vietati, prendi in considerazione terapie olistiche come l’agopuntura, il biofeedback, i massaggi, la meditazione e lo yoga, che possono anche aiutare a ridurre lo stress, un noto fattore scatenante dell’emicrania

  • Visione offuscata

Se i tuoi occhi sono irritati, probabilmente è perché gli ormoni della gravidanza riducono la produzione di lacrime, il che porta alla secchezza degli occhi. Usa un collirio per alleviare il disagio e assicurati di dire al tuo medico se sviluppi seri problemi di vista poiché questo potrebbe essere un segno di preeclampsia.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social ci aiuterai a crescere.

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *