“44 Gatti”: il successo di questo cartone e alcune curiosità

"44 Gatti": il successo di questo cartone e alcune curiosità

I cartoni animati di  Rai Yoyo, hanno tutti il loro perché: sono educativi, toccano temi importanti, sono originali.
44 Gatti, che oggi è alla sua seconda stagione, fa letteralmente impazzire i piccini: ma è amato anche dai genitori per le canzoni che propongono.

Se avete un bambino tra i 3 e i 6 anni ed è appassionato di questo cartone, allora avete un bambino che vi chiede spesso di mangiare le famose tagliatelle al ragù! Più probabile però che vi chieda di prendere un gattino a casa con voi.

“44 Gatti” è la serie tv a cartoni animati che descrive le avventure degli adorabili gattini che prendono l’energia dalle tagliatelle di nonna Pina,  una nonna che si prende cura di loro.

Ma il successo di questa serie va ben oltre e ora vi spiegheremo il perché Lampo, Milady, Pilou e Polpetta sono così tanto amati.

Leggi anche:

Disegni da stampare e colorare: 44 gatti

Lampadino e Caramella: il primo cartone animato inclusivo

44 gatti

L’elemento musicale

E’ il primo vero motivo dietro il successo di questa serie animata.
I quattro pelosi protagonisti affrontano le avventure sempre a ritmo di musica. Lampo, Milady, Pilou e Polpetta fanno parte di una band: i Buffycats e le loro performance sono ispirate ai successi dello Zecchino D’oro. Lo stesso “44 Gatti” è riferito a “Quarantaquattro gatti” successo dello Zecchino nel 1968, che infatti vinse.

Alcune canzoni della seconda stagione, (16 nuove), sono originali e create ad hoc per la serie, ovviamente interpretate dal Piccolo coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna.

Avventura

Avventura, morali e informazioni nascoste, sono un’altra caratteristica che incanta di questo cartone: le avvincenti storie dei BuffyCats che vivono insieme ai loro amici hanno dei profondi e celati messaggi:

  • invitano alla solidarietà,
  • incoraggiano al rispetto verso gli altri,
  • parlano di tolleranza,
  • incitano al lavoro di squadra,
  • valorizzano il talento
  • mostrano il piacere di trascorrere del tempo con gli amici

Curiosità sui BaffiCats

“44 Gatti” ha conquistato i bambini di tutto il mondo: la serie animata è stata venduta in oltre 100 Paesi, compresa la Russia dove oggi è il programma più seguito nella prima rete televisiva dai bambini.
I gattini cantano in oltre 20 lingue: inglese,francese, tedesco e spagnolo, fino al cinese, al russo, all’ebraico e al vietnamita. I numeri sono impressionanti di questo italianissimo cartone, prodotto da Rainbow in collaborazione con Antoniano e Rai Ragazzi.

Il papà di  “44 Gatti“ e lo stesso delle Winx

Iginio Straffi, proprietario della società Rainbow, ha realizzato dal primo disegno e poi ha messo in atto lo sviluppo di questo cartone insieme ad altre 350 persone. «L’idea mi è venuta quando è nata mia figlia, ormai sette anni fa» ha raccontato in un’intervista, grande fan delle canzoni del coro dello Zecchino D’oro.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *