lunedì, Aprile 19, 2021
Home Gravidanza dalla 1° alla 40° settimana Attività fisica in gravidanza: ecco cosa si può fare

Attività fisica in gravidanza: ecco cosa si può fare

Sport e gravidanza è un connubio assolutamente possibile. Se siete sempre state delle donne sportive che amano il movimento, la gravidanza non deve essere un deterrente. Ovviamente, è importante riconoscere le attività compatibili con la gestazione e parlarne con il proprio ginecologo. Fare sport in gravidanza non fa male, anzi fa bene e rilassa la futura mamma. L’importante è scegliere un’attività fisica leggera che aiuterà, non solo la futura mamma ad affrontare più serenamente i mesi che la separano dal parto, ma anche il feto, grazie allo sviluppo di endorfine. L’obiettivo principale, ovviamente, è quello di garantire la massima sicurezza per la gestante e per il feto.

Attività fisica in gravidanza: perché fa bene

L’attività fisica può essere praticata in qualsiasi periodo della gravidanza, ad eccezione dei momenti in cui lo stato fisico non lo consente. L’attività motoria è in grado di migliorare la qualità della vita durante la gestazione, l’efficienza del parto e ridurne i rischi. Se la futura mamma è in salute e il ginecologo non evidenzia problematiche, può continuare a svolgere regolarmente attività fisica, sempre mantenendo le dovute accortezze. Tra i benefici riscontrati nello svolgimento di attività fisica:

  • mantenimento del peso corporeo
  • riduzione del rischio di diabete gestazionale
  • aiuta ad attenuare il mal di schiena e la stitichezza
  • riduce il rischio di gestosi
  • aumento del benessere psicofisico in generale

Quali attività fisiche si possono svolgere e quali è meglio evitare

Ovviamente, durante la gravidanza qualsiasi attività fisica deve esser adattata ai cambiamento del corpo. Tra quelle consigliate troviamo:

  • Aerobica: l’attività più consigliata grazie alla mobilità che coinvolge tutti i muscoli del corpo. È un’attività leggera e rilassante che comporta molti benefici a mamma e figlio. Lo Yoga e il Pilates, ad esempio, oltre a essere un’ottima preparazione al parto, alleviano alcuni dei disagi associati alla gravidanza e aiutano a controllare meglio la respirazione.
  • Camminare in gravidanza: anche velocemente è un’attività priva di rischi che aiuta a mantenersi in forma. Ovviamente, sia la camminata che la corsa in gravidanza, sono possibili solo le condizioni fisiche della mamma lo consentono e la gravidanza non presenta problematiche specifiche.
  • Nuoto gravidanza: può essere un’esperienza piacevole e rilassante per la futura mamma. La presenza dell’acqua che accompagna i movimenti, facilita i movimenti e può aiutare se si soffre di dolore alla schiena.
  • Ciclismo: ci sono pareri discordanti a riguardo. C’è che sostiene che fino al 5° mese si possa andare in bicicletta tranquillamente (sempre stando attenti) e chi invece lo sconsiglia vivamente, sia per le sollecitazioni che per il rischio di incorrere in incidenti stradali o cadute.
  • Sforzo in gravidanza e sport di contatto: ovviamente, vanno sempre evitati durante la gravidanza.
  • Tennis, saltare la corda: vanno evitati in quanto mettono sotto pressione il perineo.
  • Sci, l’equitazione o l’arrampicata: fortemente sconsigliati perché il rischio di cadere.
  • Atletica leggera: deve essere interrotta dopo il secondo mese di gravidanza.

In ogni caso, prima di intraprendere o continuare una qualsiasi attività fisica è bene parlarne con il proprio ginecologo che vi indicherà, in base alla gravidanza che state vivendo, ciò che è meglio fare e ciò che bisognerà evitare.

 

 

RELATED ARTICLES

Esposizione solare in gravidanza: quali creme solari usare e come esporsi al sole

Per una donna incinta non è assolutamente vietato andare al mare ed esporsi al sole. Come per ogni cosa, però, è necessario farlo con...

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Cistite in gravidanza: sintomi, cosa prendere e rimedi

La cistite è un'infiammazione della parete vescica, molto comune nella popolazione femminile. Ancor di più, nelle donne in dolce attesa. La cistite in gravidanza...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Esposizione solare in gravidanza: quali creme solari usare e come esporsi al sole

Per una donna incinta non è assolutamente vietato andare al mare ed esporsi al sole. Come per ogni cosa, però, è necessario farlo con...

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere