BAMBINI

Come spiegare l’amore ai bambini in occasione di San Valentino

Il 14 febbraio è una giornata speciale che celebra l’amore in tutte le sue forme. Questo giorno, conosciuto come San Valentino, è un’occasione perfetta per spiegare ai bambini il concetto di amore e condividere con loro il significato di questa festività.

Premessa sull’origine del giorno di San Valentino

Le origini del Giorno di San Valentino risalgono al tempo dell’Impero Romano. San Valentino, un sacerdote cristiano, era noto per celebrare matrimoni in segreto, sfidando il divieto dell’imperatore Claudio II. Fu imprigionato e condannato a morte per il suo coraggio nel difendere l’amore e l’unione tra le persone. Oggi, il 14 febbraio è una giornata in cui ci scambiamo gesti d’affetto e dimostrazioni di amore per coloro che sono importanti per noi.

Lavoretti dedicati all’amore

Una delle migliori forme di apprendimento per i bambini è attraverso il gioco e l’arte. Ecco alcuni lavoretti dedicati all’amore che possono aiutare i bambini a comprendere meglio questo concetto:

  1. Cuore di Carta: Taglia dei cuori di carta di diversi colori e incoraggia i bambini a scrivere su ognuno qualcosa che amano fare o qualcosa che amano delle persone intorno a loro. Possono decorare i cuori e poi incollarli su un grande cuore di carta per creare un collage d’amore.
  2. Cartoline d’Amore: Fornisci ai bambini carta, pennarelli, adesivi e altri materiali artistici per creare delle cartoline d’amore per i loro genitori, amici o familiari. Possono scrivere messaggi d’affetto e decorare le cartoline con disegni e colori vivaci.
  3. Candele Profumate: Aiuta i bambini a creare delle candele profumate usando cera d’api o cera di soia. Possono aggiungere oli essenziali con fragranze rilassanti come lavanda o vaniglia e decorare le candele con cuori o altri simboli d’amore.
  4. Album Fotografico dell’Amore: Incoraggia i bambini a raccogliere foto di momenti felici con le persone a cui tengono di più. Possono creare un album fotografico dell’amore e scrivere brevi note accanto a ogni foto per spiegare perché quel momento è così speciale per loro.

Frasi da dedicare

Le parole possono essere molto potenti nel trasmettere amore e affetto. Ecco alcune frasi semplici ma significative che i bambini possono dedicare alle persone care nel giorno di San Valentino:

  1. “Sei la mia stella più luminosa nel cielo dell’amore.”
  2. “Grazie per riempire la mia vita di gioia e felicità.”
  3. “Il tuo sorriso è il mio sole nei giorni bui.”
  4. “Ti voglio bene più di qualsiasi cosa al mondo.”
  5. “Con te ogni giorno è un giorno speciale.”

Conclusioni

Il Giorno di San Valentino è un’opportunità meravigliosa per insegnare ai bambini il valore dell’amore e dell’affetto. Attraverso attività creative, lavoretti dedicati all’amore e l’uso di parole dolci e significative, possiamo aiutare i bambini a comprendere e apprezzare il potere dell’amore nelle loro vite e nelle vite di coloro che li circondano. Che il nostro amore continui a fiorire e a diffondersi come una rosa in piena fioritura in questo giorno speciale e in tutti gli altri giorni dell’anno.

Rate this post
0/5 (0 Recensioni)

Autore

  • Nardecchia Fabrizia

    Autore: Fabrizia Nardecchia Ho iniziato a fare la giornalista “ufficialmente” 10 anni fa, ma in realtà, come ha sempre detto mia madre, sono nata con questa passione. Sin da piccola il mio gioco preferito era prendere appunti su quel che accadeva tra le mura domestiche, sedermi dietro una scrivania e immaginare di presentare un telegiornale. E come dire…la parlantina non mi è mai mancata! Laureata in Scienze della Comunicazione presso La Sapienza di Roma. Giornalista pubblicista, specializzata in giornalismo di cronaca, food e salute. Formazione lavorativa all’interno di testate giornalistiche, associazioni e agenzie di comunicazione. Adoro i bambini e gli animali, non credo ci sia al mondo qualcosa di più innocente ed emozionante di queste anime. Amo viaggiare, leggere, ascoltare i suoni della natura, l’arte e la musica. Questa sono io!

Mostra di più

Nardecchia Fabrizia

Autore: Fabrizia Nardecchia Ho iniziato a fare la giornalista “ufficialmente” 10 anni fa, ma in realtà, come ha sempre detto mia madre, sono nata con questa passione. Sin da piccola il mio gioco preferito era prendere appunti su quel che accadeva tra le mura domestiche, sedermi dietro una scrivania e immaginare di presentare un telegiornale. E come dire…la parlantina non mi è mai mancata! Laureata in Scienze della Comunicazione presso La Sapienza di Roma. Giornalista pubblicista, specializzata in giornalismo di cronaca, food e salute. Formazione lavorativa all’interno di testate giornalistiche, associazioni e agenzie di comunicazione. Adoro i bambini e gli animali, non credo ci sia al mondo qualcosa di più innocente ed emozionante di queste anime. Amo viaggiare, leggere, ascoltare i suoni della natura, l’arte e la musica. Questa sono io!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio