venerdì, Maggio 14, 2021
Home salute e benessere Biancospino, tutti i benefici della pianta del cuore

Biancospino, tutti i benefici della pianta del cuore

Ricco di proprietà benefiche, il biancospino è un antiossidante naturale, aiuta il cuore e la circolazione, calma gli stati d’ansia, promuove la digestione, e favorisce il sonno. Scopri le proprietà del biancospino.

Il biancospino è da sempre conosciuto come la pianta del cuore. Le foglie e i fiori contengono una miscela di diversi flavonoidi utili nella prevenzione di malattie cardiovascolari e per combattere il colesterolo. Le proprietà fitoterapiche del biancospino sono conosciute sin dal Medioevo: si tratta infatti di una pianta davvero molto utile per il benessere del cuore e della circolazione, e per la regolazione del sistema nervoso.

Benefici del Biancospino

Appartiene alla famiglia delle Rosaceae, il Crataegus oxyacantha e presenta caratteristiche infiorescenze bianche e bacche di colore rosso. Il biancospino si presenta sottoforma di arbusto spinoso dalla corteccia giallastra. Il fogliame cespuglioso è adornato da una bella fioritura primaverile bianco-rosata particolarmente profumata. Diffuso soprattutto nelle aree settentrionali e nei terreni incolti a ridosso dei boschi, il biancospino predilige climi temperati e nel pieno del suo sviluppo può raggiungere i 5 metri d’altezza.

I principi attivi del biancospino conferiscono una spiccata attività cardio-protettiva, perché inducono la dilatazione delle arterie coronariche che portano il sangue al cuore, migliorando così la circolazione con conseguente riduzione della pressione arteriosa. Il suo impiego è quindi indicato nei casi d’ipertensione, lieve o moderata, specie se di origine nervosa. Vasodilatatore, cardiotonico, ansiolitico, il biancospino riequilibra la pressione arteriosa modulandola ed è un ottimo rimedio per i disturbi da distonia neurovegetativa, come palpitazioni, dispnea, dolore toracico e vampate congestizie: assumerlo restituisce serenità emotiva e mentale, producendo una piacevole sensazione di benessere.

Tra i vantaggi offerti dal biancospino – spiegano i farmacisti del sito online Viatac’è anche la possibilità di scegliere la formulazione più adatta alle proprie esigenze, e di modularne l’assunzione in base al tipo di disturbo. Questa azione calmante non investe soltanto il cuore, ma anche il sistema nervoso”.

Si è rilevata un’ottima incidenza in casi (lievi) di palpitazioni, stress, ansia e insonnia. Non va dimenticata poi la presenza di principi attivi a carattere antiossidante, i migliori alleati contro l’invecchiamento cellulare, grazie all’azione di contrasto ai radicali liberi. Per concludere, il biancospino è importante anche contro l’accumulo di colesterolo, ha effetti antidiarroici e diuretici in caso di ritenzione idrica.

Ma come assumerlo? È possibile acquistarlo in farmacia, anche se i principi attivi del biancospino sono concentrati soprattutto nei fiori, da utilizzare come infuso, e sono presenti in minor misura anche nelle foglie e nei frutti, purché consumati freschi. Si può assumere tramite infusi, tisane, decotti, tintura madre e macerati glicerici. Gli estratti di biancospino sono apprezzati anche in cosmesi, e usati per la preparazione di creme per la pelle grassa o acneica.

RELATED ARTICLES

Vulvodinia: cos’è e come si cura

La vulvodinia è una malattia ginecologica che coinvolge la vulva. I campanelli di allarme sono dolore, bruciore e fastidio che, nei casi più gravi,...

Sindrome dell’ovaio policistico, cause e cure

Oggigiorno si sente sempre più parlare della sindrome dell’ovaio policistico. E’ presente tra il 5 e il 10% della popolazione femminile ed è una...

Chirurgia del seno: 3 tipi di Interventi possibili

Gli interventi di chirurgia del seno, sono molto richiesti da tutte le donne che intendono migliorare l’estetica del proprio seno, una parte del corpo...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

A che età si può dare il cellulare al proprio figlio?

In un epoca come quella che stiamo vivendo, ormai la tecnologia è entrata a fare parte della quotidianità di ognuno di noi. I figli,...

Vulvodinia: cos’è e come si cura

La vulvodinia è una malattia ginecologica che coinvolge la vulva. I campanelli di allarme sono dolore, bruciore e fastidio che, nei casi più gravi,...

Hennè in gravidanza: si può fare? Quali sono le marche sicure?

Quando si è in dolce attesa, l'euforia è alle stelle e le future mamme ci tengono veramente tanto a mettere in mostra il bel...

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere