lunedì, Aprile 19, 2021
Home salute e benessere Chirurgia del seno: 3 tipi di Interventi possibili

Chirurgia del seno: 3 tipi di Interventi possibili

Gli interventi di chirurgia del seno, sono molto richiesti da tutte le donne che intendono migliorare l’estetica del proprio seno, una parte del corpo da sempre simbolo di grande femminilità.

La chirurgia estetica del seno è un tipo di intervento che mira a rendere più voluminoso, armonioso o bello l’aspetto del seno di una donna. Chi ricorre a tali interventi estetici al seno è mosso in genere dal desiderio di ingrandire, rimpicciolire, tonificare o eliminare eventuali asimmetrie e difetti del seno.

Si tratta di uno degli interventi estetici più gettonati dalle donne, dato che la presenza di difetti o malformazioni del seno, possono causare molto imbarazzo e malessere psicologico. In un intervento chirurgico al seno oltre all’aspetto puramente estetico, bisogna tenere conto pure del suo aspetto funzionale. Grazie alla moderna chirurgia estetica è possibile correggere un seno troppo piccolo, troppo grande, asimmetrico, sproporzionato, cadente oppure eliminare diverse patologie benigne e maligne al seno.

Un intervento di Mastoplastica Additiva al seno può essere fatto quindi sia per ragioni estetiche che di ricostruzione, ma vi sono dei prerequisiti fondamentali che sono quelli di essere in un ottimo stato salute fisica e mentale.

A parte la motivazione, è molto importante rivolgersi per un intervento al seno ad una struttura sanitaria conosciuta e da un chirurgo serio, esperto ed affidabile.

Ecco un elenco dei principali interventi di chirurgia al seno, che sono:

Mastoplastici Additiva

La mastoplastica additiva, è l’intervento adatto a chi ha un seno di piccole dimensioni e vuole aumentarne il volume. Le protesi mammarie che si usano per la mastoplastica additiva possono avere varie forme e dimensioni, e vanno scelte seguendo il consiglio del medico chirurgo e alle caratteristiche fisiche della paziente.

In genere, le protesi più usate sono quelle in silicone, che possono avere forma tonda oppure anatomica, quest’ultima si adatta meglio alla silhouette.

Trattandosi di un’operazione vera e propria, che può comportare dei rischi, se si desidera rifarsi il seno, bisogna conoscere sia gli aspetti vantaggiosi che quelli svantaggiosi, e soprattutto il decorso post operatorio.

Per quanto riguarda i prezzi di un intervento di aumento del seno, va detto che i prezzi variano in base al tipo di protesi e la clinica a cui ci si rivolge, ma in genere il prezzo di un intervento di qualità varia tra i 6000 ed i 7000 euro.

Mastoplastica Riduttiva

La mastoplastica riduttiva, è un intervento di chirurgia estetica utile a rimpicciolire il proprio seno. Molte donne che hanno un seno troppo prosperoso, presentano dei dolori schiena, problemi di postura, difficoltà di respirazione e dolori alla cervicale. Ai problemi fisici di si uniscono spesso dei disagi di tipo psicologico, come la difficoltà di trovare gli abiti adatti, specie per le donne più giovani. La mastoplastica riduttiva come suggerisce la stessa parola consente di ridurre un seno eccessivamente grande, ed è consentito anche alle donne minori di 18 anni.

Questo tipo di intervento di chirurgia estetica e funzionale, consiste nella rimozione del tessuto ghiandolare e di grasso dal seno, per renderlo più leggero e piccolo. Nei casi di gigantomastia, deformazione che può portare ad avere una mammella eccessivamente grande, è molto utile la chirurgia di riduzione del seno.

Nella mastoplastica riduttiva si possono o usare diverse tecniche, ma la scelta dei vari tipi di incisione esterna e delle conseguenti cicatrici dipendono dalla quantità di ghiandola mammaria che deve essere rimossa.

In genere nel giro di tre o quattro mesi la riduzione della mammella è definitiva, la forma di stabilizza e le cicatrici scompaiono nel giro di 6-12 mesi. In merito ai prezzi, va precisato che il costo di un intervento di mastoplastica riduttiva varia in base alla struttura scelta, al tipo di procedura scelta dal chirurgo, ed includono pure medicazioni e visite. In genere rispetto alla mastoplastica additiva, la riduttiva è più cara essendo più impegnativa e può costare fino a 14 mila euro.

Mastopessi

La mastopessi, anche nota come lifting del seno, è un intervento di chirurgia estetica che mira a rimodellare un seno, che in seguito all’allattamento o un forte dimagrimento può apparire molto svuotato e cadente.

Inoltre è un intervento estetico molto valido e consigliato per chi ha un seno asimmetrico o deformato. Si tratta di un’operazione che serve a risolvere principalmente i casi di seno poco sodo, cadente o capezzoli verso il basso. In genere un seno troppo cadente è conseguenza di troppe gravidanze, menopausa, perdita di peso brusca, invecchiamento precoce o vizio del fumo.

Si tratta di un intervento utile per correggere la ptosi del seno, per cui in grado di migliorare l’aspetto di un seno troppo cadente e svuotato.

Vi sono varie tecniche per effettuare una mastopessi, in base alle diverse tecniche si seno verrà inciso in modo differente. La mastopessi è un intervento di chirurgia plastica molto sicuro, poco doloroso, che costa circa 5 mila euro, e si può eseguire anche in day-hospital.

RELATED ARTICLES

Piastrine alte nei bambini : cause, quando preoccuparsi, consulto pediatrico

Occorre sapere che se il risultato dopo un'analisi del sangue, afferma che le piastrine sono superiori a 450.000 cellule -abbiamo piastrine alte nei bambini-...

Congiuntivite nei bambini: : rimedi, quanto dura. E’ un sintomo del Covid?

Cosa comporta la congiuntivite nei bambini? La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva dell'occhio. La congiuntiva è la membrana che riveste l'interno delle palpebre e copre...

Mollusco Contagioso nei Bambini: immagini, rimedi naturali, anche nei neonati

Cos'è il mollusco contagioso nei bambini? Il mollusco contagioso è una malattia virale della pelle che provoca piccole protuberanze rosa o color pelle sulla pelle...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Esposizione solare in gravidanza: quali creme solari usare e come esporsi al sole

Per una donna incinta non è assolutamente vietato andare al mare ed esporsi al sole. Come per ogni cosa, però, è necessario farlo con...

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere