sabato, Aprile 17, 2021
Home mamme Colostro: proprietà e benefici del così detto "oro liquido"

Colostro: proprietà e benefici del così detto “oro liquido”

Quando le mamme in dolce attesa scoprono – magari in un incontro del corso pre-parto – che la montata lattea arriva in media dopo due o tre giorni dal parto, rimangono basite e si domandano come possono sfamare il piccolo o la piccola nei primi giorni di vita. Non tutte sanno infatti cos’è il colostro e quanto sia importante.

La montata lattea dunque, il latte vero e proprio, non arriva subito dopo il parto ma inizia molto prima, in alcuni casi anche dalla metà della gravidanza; e quando il bambino si attacca per la prima volta, esce un “primo latte” speciale e specifico che si chiama colostro.

Nell’articolo vedremo di cosa si tratta.

Leggi anche:

Aumentare il latte materno: ecco come incrementarne la produzione

Conservare il latte materno: ecco tutti i consigli utili

Montata lattea tardiva: cause e rimedi

colostro dal seno

Colostro:'”oro liquido”

Il colostro è il primo cibo del bambino che risponde sia al bisogno di nutrimento del piccolo appena nato, che altre caratteristiche che lo rendono unico e inimitabile; definito infatti “oro liquido”, è il primo cibo che una mamma da al proprio bambino, ed è così specifico e perfetto che soddisfa tutte le necessità dei primi giorni di vita.

Non vedrete uscire , ne sentirete, tanto liquido, perché sono poche gocce, eppure tranquille, sono sufficienti per una risposta fisiologica ben precisa, dato che lo stomaco del piccolo appena nato è piccolo, più o meno come una nocciola e può contenere solo da 5 ml a 7 ml di latte (un cucchiaino ).

Un liquido denso in piccolissime quantità, che ogni mamma è in grado di fornire al proprio bambino e che copre tutte le esigenze nutritive di cui ha bisogno. Un alimento completo che ci fa rendere conto di quanto sia incredibile la natura, e limitato solo per i primi giorni.
Dopo il colostro arriva piano piano in latte vero e proprio. La mamma deve essere cosciente delle sue capacità innate di nutrire il piccolo, quindi il piccolo va attaccato subito dopo la nascita e ogni volta che il bambino lo richiede.

Composizione e aspetto del colostro

Di colore giallo intenso, tendente all’oro, ( da qui il nome oro liquido, ma il nome si riferisce anche al suo valore) in realtà lo hanno descritto con tutte le tonalità del giallo, anche dell’arancione, alcuni verde e addirittura rosa.

Qualsiasi colore sia, tranquille l’allattamento può proseguire senza problemi.

Colostro benefici

Il colostro è davvero unico e inimitabile, Ecco il colostro proprietà ,le sue caratteristiche e il perché è così importanza.

  • E’ un lassativo: contribuisce a far evacuare di più il neonato, che può così espellere rapidamente il “meconio”, 8vischioso e nero), e la “bilirubina” (il pigmento di colore giallo nella bile) che viene prodotta di più dopo la nascita. Dunque previene l’ittero.
  • Effetto immunologico: è un vaccino naturale al 100% perché possiede così tanti agenti antinfettivi importanti nei primi momenti di vita del bambino. Rispetto al latte maturo, il colostro è più povero di zuccheri e grassi ma più ricco di proteine, stracolma di anticorpi (immunoglobuline secretorie).
  • Aiuta a sviluppare a flora batterica intestinale: alla nascita l’intestino è sensibile all’attacco dei germi, e il colostro è ricco di sostanze che favoriscono lo sviluppo di una flora batterica intestinale che combatterà i batteri “cattivi”.
    Un esempio è il bifidobacterium infantis, che fornisce una protezione dalla diarrea proprio nei primi momenti di vita.
  • Aiuta a far maturare gli organi che sono ancora in fase di sviluppo: con le sue abbondanti quantità di proteine, vitamine, sali minerali, agenti antiossidanti e fattori di crescita il colostro ha un ruolo rilevante nello sviluppo dei vari organi e apparati del bambino.
    Il gran valore del colostro è ancor più evidente e addirittura vitale nei neonati prematuri.
    Ma pensate alla natura quanto è perfetta! Le mamme che partoriscono prima del termine, producono colostro per un periodo di tempo più lungo per aiutare la sopravvivenza e il miglior sviluppo dei loro bambini.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

RELATED ARTICLES

Babywearing: cosa significa portare in fascia i neonati?

Ultimamente è tornato alla ribalta un tema che, non ci crederete, in realtà esiste da secoli: il babywearing. Questa parola inglese non significa altro...

Permessi per gravidanza e maternità e i migliori lavori per le mamme: cosa c’è da sapere

Essere mamme e al contempo lavoratrici può risultare molto difficoltoso. Tra le ore da dedicare al lavoro, i figli da accudire e le faccende...

Tracciati in gravidanza: quando si fanno e perché. Quali i valori, ci sono rischi?

In gergo sono chiamati tracciati in gravidanza, invece il termine tecnico è cardiotocografia. Ma cosa sono? Sono monitoraggi, specificatamente fatti alla fine della gravidanza, per esaminare...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Violenza ostetrica: come riconoscerla e come denunciare

La gravidanza e il parto sono momenti molto delicati che la donna affronta. Il corpo, così come la mente, vengono sottoposti a cambiamenti importanti....

Bambini e fumo: ecco quali sono i rischi

Che il fumo faccia male è un dato di fatto. Ma, il connubio fumo e bambini è assolutamente da evitare. Quando mettiamo al mondo...

Togliere il pannolino: meglio il vasino o il riduttore?

Quando per un genitore si avvicina il momento di togliere il pannolino al bambino, la domanda che si pone è: meglio il vasino o...

Cistite in gravidanza: sintomi, cosa prendere e rimedi

La cistite è un'infiammazione della parete vescica, molto comune nella popolazione femminile. Ancor di più, nelle donne in dolce attesa. La cistite in gravidanza...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere