Il battesimo spiegato ai bambini

Il battesimo spiegato ai bambini

Il battesimo spiegato ai bambini è il modo per raccontargli della loro amicizia con una persona davvero speciale. Quando un neonato viene battezzato è naturalmente troppo piccolo per comprendere quello che sta succedendo o anche solo per ricordarlo. Saranno le foto, i video e i racconti degli adulti a costruirgli nel tempo la memoria di quel momento.

Le prime informazioni sul battesimo provengono dalla famiglia o, in molti casi, dalla scuola. Educando alla religione spesso si inizia proprio con il battesimo di Gesù spiegato ai bambini. Ma per quanto sia giusto iniziare dalle origini, il processo di comprensione del sacramento del battesimo non è però sempre semplice per i più piccoli che osservano un rito di cui non capiscono le dinamiche.

Battesimo significato nella religione cristiana

Il significato generale del battesimo è quello della purificazione. Quando riceviamo il battesimo compiamo il primo passo nel mondo della fede, diventiamo parte di una comunità. Non sempre le persone si battezzano da piccoli. In alcuni casi, vuoi per cultura o per scelta dei genitori che vogliono lasciare i figli liberi di scegliere, questo evento avviene più avanti negli anni.

Quando è così naturalmente la persona sa già benissimo cos’è il battesimo, e proprio perché ne ha compreso il significato ha deciso di compierlo. Ma come spiegare invece che cos’è il battesimo a un bambino piccolo che magari ha visto quello del fratellino e si domanda perché venga versata dell’acqua sulla sua testa facendolo piangere?

Il battesimo spiegato ai bambini

Battesimo significato per i bambini

Quando si prova a raccontare il significato del battesimo ai più piccoli bisogna utilizzare parole da loro conosciute in modo da ricreare nella loro mente un’immagine con cui poi familiarizzeranno durante la crescita. Il modo più indicato è quello di parlare di Gesù come di un amico che li proteggerà sempre e della chiesa cattolica come di una grande famiglia.

Proprio come il nucleo familiare di cui fanno già parte, come la mamma e il papà hanno accolto i propri figli, così Dio con amore ha chiesto a suo figlio Gesù di aiutarlo ad accogliere gli altri figli nella loro famiglia. Da questo momento si può iniziare un cammino insieme a tante altre persone da considerare fratelli. Un percorso di amore e quindi di felicità.

Significato battesimo attraverso i segni

Anche spiegare il battesimo ai bambini rendendoli partecipi di quelli che sono i suoi simboli è un buon metodo. I segni del battesimo sono l’acqua santa, il lenzuolino bianco, la candela, e l’olio santo e vanno tutti a significare purezza. Cioè durante il rito del battesimo diventano strumenti di purificazione per il bambino che a questo punto è libero dal peccato originale.

Un’idea è quella di mostrare al piccolo delle immagini dei segni del battesimo nel mentre glieli si descrive o, ancora meglio invitarlo a disegnare i segni battesimali. Può essere un modo per stimolarlo a ricreare su carta quella che è la sua idea del sacramento.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *