lunedì, Maggio 10, 2021
Home Ricette Omogeneizzati di legumi fatti in casa: come prepararli

Omogeneizzati di legumi fatti in casa: come prepararli

A partire dall’ottavo mese di un neonato, tutti i pediatri consigliano alle mamme di inserire nell’alimentazione del proprio piccolo omogeneizzati di legumi, freschi e possibilmente preparati in casa. In questo nostro articolo, come vedremo è possibile preparare legumi omogeneizzati in pochi semplici passi, da fare e gustare come minestra o condimento per la pasta.

Come preparare omogeneizzati di legumi fatti in casa

La preparazione degli omogeneizzati o di una zuppa di legumi per bambini è molto semplice, occorre un po’ di pazienza e i giusti ingredienti per rendere gustose le tue preparazioni. Puoi utilizzare tutti i legumi, oppure ad esempio scegliere di preparare un omogeneizzato di ceci bimby.

I legumi sono un ottimo alimento ricco di nutrienti, vitamine, minerali che non dovrebbe mai mancare nell’alimentazione dei più piccoli. Non sempre però si ha la possibilità di prepararli sul momento, perché molti legumi richiedono un tempo di ammollo anche di 24 ore e una lunga cottura.

Per questo motivo spesso le mamme ricorrono alla preparazione di legumi omogeneizzati fatti in casa. La conservazione è abbastanza lunga e permette in qualsiasi momento di utilizzarli, anche dopo essere stati congelati in frigo. Un’ottima alternativa agli omogeneizzati, specialmente nel periodo dello svezzamento, sono le creme di legumi, gustosissime, pratiche e veloci da preparare.

Leggi anche:

Zucchine in pastella. Ricetta per negati in cucina

Bocconcini di pollo impanati

I 6 migliori suggerimenti per far mangiare il pesce ai bambini

Quanto dura l’omogeneizzato di legumi fatto in casa in frigo?

Per conservare i tuoi omogeneizzati o crema di legumi, puoi utilizzare dei classici barattoli in vetro con chiusura ermetica da conservare in frigo, dopo avere versato all’interno il tuo omogeneizzato di zucca e ceci o di altri legumi, aiutandoti con un cucchiaio per il travaso.

La conservazione in frigo è di massimo due giorni, entro i quali gli omogeneizzati devono necessariamente essere consumati. In alternativa, se vuoi, puoi anche congelare il preparato e tenerlo conservato fino a un massimo di 3 mesi. Non appena avrai scongelato l’omogeneizzato questo va consumato nell’arco della giornata.

omogeneizzati legumi

Preparazione omogeneizzato zucca e ceci

Ingredienti

Per la preparazione di un buon omogeneizzato di zucca e ceci occorrono i seguenti ingredienti:

  • 200 gr di ceci, possibilmente già precotti;
  • 1 litro di acqua non salata;
  • 1 pezzettino di zucca da tagliare a cubetti;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato.

Preparazione

Una volta preparati tutti gli ingredienti non vi resta che lavare la zucca, privarla della buccia e tagliarla a cubetti. A questo punto potete cuocere la zucca a vapore.

Mettete i ceci ben scolati a bollire nell’acqua, precedentemente preparata in un pentolino senza l’aggiunta del sale. Trascorsi una ventina di minuti potete unire la zucca cotta a vapore ai ceci e lasciarla cuocere fino a che non si scioglie del tutto. In tutto occorreranno per questo procedimento di cottura dai 10 ai 15 minuti.

Non appena avrete assaggiato l’omogeneizzato, togliete il pentolino dal fuoco e passate la zucca con i ceci nel passa-verdure oppure utilizzate un mixer. Il vostro omogeneizzato di legumi è pronto per essere versato sul piatto. Potete condirlo con un filo di olio extravergine di oliva e una spolverata di parmigiano grattugiato.

In alternativa potete sostituire la zucca e i ceci con altri legumi come: lenticchie rosse decorticate (25 gr.), piselli spezzati (25 gr), carote (50 gr.) e patate (50 gr.) utilizzando lo stesso procedimento e tempi di cottura indicati per la preparazione dell’omogeneizzato di zucca e ceci.



Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook



RELATED ARTICLES

Mousse di pastinaca speziata: un antipasto stuzzicante

Volete allettare i vostri ospiti con qualcosa di buono? Allora provate la ricetta sottostante. La mousse di pastinaca speziata vi e li sorprenderà! La ricetta della mousse...

Merluzzo alla mugnaia: un secondo di mare sano e delicato

Care mamme, oggi vi proponiamo una ricetta facile. Stiamo parlando del merluzzo alla mugnaia, un secondo di pesce semplice, genuino e delicato, adatto a grandi...

Roselline di mandorle e mele: mini muffin scenografici e deliziosi

Care mamme, le feste sono passate... è vero, ma noi abbiamo ancora voglia di dolce! Qui sotto troverete una preparazione soffice e profumata: le roselline...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Acqua frizzante ai bambini: si può dare?

Bere molta acqua è importante a qualsiasi età, ma nel caso di bambini e anziani lo è molto di più. Riferendoci ai bambini, dobbiamo...

Torre Montessoriana: a cosa serve e come si costruisce

Essere genitori è un lavoro che richiede un'attenta supervisione 24 ore su 24. Durante l'arco della giornata, ovviamente, però non si possono accantonare anche...

Parto in acqua: come si svolge, benefici e controindicazioni

Sono sempre di più le future mamme che valutano la possibilità di partorire in acqua. L'idea e la sensazione di esser immerse in una...

Le spine di pesce: come evitare rischi nei bambini

Il pesce è un alimento molto importante nell'alimentazione dei bambini. Per molti genitori, però, può risultare difficile convincere il proprio piccolo a mangiarlo, visto...

Recent Comments

Stefania Bezzoli on Bocconcini di pollo impanati
deborah lumachi on Come combatto la mia timidezza
Manuela on Perché amo leggere
coolclosets on Perché amo leggere