Partorire con la luna: leggenda o verità? Quello che non sai

Partorire con la luna: leggenda o verità? Quello che non sai

Partorire con la luna: davvero può influenzare il travaglio?
Facciamo chiarezza tra scienza e credenze popolari!

Tutte le donne che sono in dolce attesa conoscono questa credenza popolare, una mamma o una nonna o una zia, o perché no? Anche la migliore amica, che sa da generazioni di donne, che la luna ed in particolare quella piena, aumenta le probabilità di entrare in travaglio.

Ma è davvero così? Facciamo il punto tra leggenda e realtà.

Anche chi è lontana dalla fine della gestazione, magari si trova alla fine dell’8°mese, può subire l’influenza dalla luna piena? E chi aspetta dei gemelli o ha programmato un taglio cesareo, cosa succede?

Credo che non esista donna incinta che non si sia fatta queste domande.

La risposta è meno semplice di quello che si pensa, e non va in base a studi o ricerche scientifiche, ma solamente su osservazioni fatte nei punti nascita, dove pare sia emerso un aumento dei travagli, sia spontanei,che gemellari e tagli cesarei programmati, nei giorni di luna piena.

Prendendo ovviamente le mamme che hanno il termine di gravidanza 2 o 3 giorni prima o dopo la luna piena, quindi diciamo entro sei giorni di questa fase del calendario lunare.

Leggi anche:

Parto in casa: perché è sempre meglio partorire in ospedale?

Partorire con il coronavirus: le regole che garantiscono sicurezza

Parto Eutocico: cosa vuol dire. Quello che devi sapere

partorire con la luna nuova

Partorire con la luna: l’influenza sulla data di nascita dei bambini

Le donne lontano dal termine o che non dovrebbero partorire quando c’è la lune piena, non sono interessate dal fenomeno lunare sulle nascite.

Molte le donne che riescono a partorire con la luna piena e ciò è confermato anche in molti ospedali, ma ci sono anche molte donne che sono oltre termine, alla 41° settimana di gestazione ad esempio, in piena fase lunare quindi quando cambia la luna ad esempio,  eppure non si accenna nemmeno ad avviarsi il travaglio!

Ma nel dettaglio, in che modo la luna influenza l’inizio del travaglio? Esistono più teorie a riguardo.
Ecco le più comuni.

  • Prima Teoria: Luna piena e parto, attrazione gravitazionale

Per questa teoria tutto si basa sull’attrazione gravitazionale. Quindi come l’attrazione gravitazionale nei giorni di luna piena fa alzare la marea, allo stesso modo il liquido amniotico (composto in gran parte da acqua) risponde anch’esso alle leggi della fisica.
Viene quindi attirato verso l’esterno, fa rompere il sacco e si avvia il travaglio.

  • Seconda Teoria: Luna piena parto e ciclo vitale

Questa riguarda il ciclo vitale: nel dettaglio quello di una donna che è una divisione in fasi, come il ciclo lunare.

  • La prima fase è quella dell’infanzia e dell’adolescenza che corrisponde  alla luna crescente.
  • La seconda fase di massimo splendore è la luna piena.
  • Poi c’è la fase della menopausa e dell’invecchiamento con la luna calante.
  • Infine la morte con la luna nuova.

Alla fase di massimo splendore sarebbe quando la donna diventa adulta e madre, quindi la luna piena richiama in qualche odo la pienezza e completezza che si raggiunge nel diventare mamma, quindi scatenerebbe il travaglio.

  • Altri studi sul calendario lunare parto

Ma esistono anche studi scientifici che confermano o smentiscono queste teorie?

Molti hanno voluto occuparsi della veridicità dell’influenza lunare sul parto: i due principali sono stati condotti negli Stati Uniti e in Belgio. Gli scienziati hanno semplicemente registrato il numero di parti nelle varie fasi lunari per una durata di sessantadue cicli.

Il secondo studio è stato condotto da un’ostetrica in Belgio che, dopo aver assistito a travagli e parti sia a casa oltre che in ospedale,ha valutato la relazione tra circa 3000 di questi parti e le fasi lunari.

Concludendo in entrambi gli studi che non c’è alcuna relazione tra luna piena e travaglio. O meglio non esiste una dimostrazione scientifica tra le fasi lunari , o meglio tra la luna piena che possa influire sulle nascita.

Luna e parto: cambio luna

Quindi la luna è un satellite, da sempre attrae e affascina noi tutti quaggiù sulla Terra, gli uomini della letteratura, scienziati  e non, proprio a causa delle sue caratteristiche.

Pensiamo alla paura del buio: fa parte da sempre dell’uomo e allora la luna è da sempre stata come un faro nella notte, assumendo un significato di guida.
E non dimentichiamo le leggi della fisica. queste dimostrano che la luna è in grado di influenzare più cose sulla Terra, un esempio su tutti le maree.

Molte ostetriche confermano che ci sono state notti di luna piena in cui davvero ci sono stati molti parti, ma notti di luna piena dove però ciò non è avvenuto.

Quindi forse non c’è una reale correlazione, ma è comunque bello che il mistero nei confronti della luna e dell’evento del parto rimanga con il suo fascino, non credete?

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *