Polase in gravidanza: si può prendere? Cosa dice l’esperto

Polase in gravidanza: si può prendere? Cosa dice l'esperto
Oggi in questo articolo parliamo di Polase, che non è un farmaco ma un utile integratore.
E durante la gravidanza? Possiamo prenderlo?
Soprattutto nel primo e nell’ultimo trimestre di gestazione, e in particolar modo se state affrontando una gravidanza in questo periodo, quindi in estate con afa e caldo, è normale sentirsi affaticate, senza forze e spossate.
Il caldo infatti affatica il corpo, figuriamoci quando questo ha alcuni chili in più, aggiungiamoci lo stress del cambiamento dei livelli ormonali, e tutti questi fattori messi insieme, possono dare difficoltà notevoli nell’affrontare una giornata normale.
Molti ginecologi concordano che l’assunzione di Magnesio e Potassio sia un valido aiuto alla gravidanza, quando questa deve combattere il caldo della stagione: parliamo di quei due minerali che quando mancano portano alla spossatezza.
Polase è un integratore che contiene proprio questi due elementi: potassio e magnesio in gravidanza possono essere di grande aiuto. Lo potete comprare anche online.
Ma andiamo a vedere nel dettaglio!
Leggi anche:

Integratori alimentari in gravidanza: fanno bene o no? La risposta dell’esperto

Globuli rossi bassi in gravidanza: cause e cure

Insonnia in gravidanza: cos’é? Cause e rimedi naturali

polase in gravidanza

Polase in gravidanza

Generalmente privo di controindicazioni, visto che è un integratore e quindi,  facilmente acquistabile in farmacia, ha anche una formulazione senza zuccheri, ideale per chi deve tenere sotto controllo la glicemia.
Il Polase è il nome commerciale del più noto integratore di magnesio e potassio e ha infatti un grandissimo successo in Italia.
Utilizzato generalmente per combattere i casi di spossatezza, dovuti al caldo o all’attività fisica, può essere anche utilizzato durante la gravidanza. senza problemi.
Quindi per rispondere alla domanda che ci siamo fatti all’inizio dell’articolo, il Polase si può sicuramente assumere durante la gravidanza.

Perché assumere Polase

La spossatezza è un normalissimo sintomo della gravidanza, una delle cose più comuni forse e in particolar modo in estate.
Caldo e fatica nell’ affrontare le giornate con tanti chili in più, sono un binomio perfetto per avere cali di zuccheri, di magnesio e altri minerali fondamentali, aggiungiamoci anche lo stress del cambiamento dei livelli ormonali.
In questo momento allora è il caso di utilizzare il Polase l’ integratore di magnesio e potassio, che può dare davvero un grande aiuto in questo senso.
Il suo meccanismo è quello di integrare i due minerali la cui mancanza è responsabile della spossatezza.

Polase controindicazioni

Assolutamente privo di controindicazioni, infatti viene in genere somministrato da ginecologici e medici a tutte le future mamme che affrontano questi disagi. Estremamente comune, che quasi tutte si trovano a consumare durante la gravidanza.
Parlate sempre prima con il vostro medico della vostra intenzione di assumere Polase, o chiedete a lui un parere a riguardo: perché se anche è vero che non da controindicazioni o problemi, la sua assunzione va comunque valutata da chi vi conosce e conosce il vostro stato di salute.
L’autosomministrazione di farmaci da banco è sempre sconsigliata, sopratutto nel periodo più importante della vostra vita, che necessita di cure e precauzioni.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *