Regole Monopoli: ecco come insegnare il gioco ai bambini

Regole Monopoli: ecco come insegnare il gioco ai bambini

Quando si parla di giochi da tavolo non si può non citare il Gioco Monopoli.
Forse non esiste casa italiana che non abbia questo gioco in scatola: tutti si sono ritrovati attorno ad un tavolo a sfidarsi a colpi di dadi,almeno una volta nella vita, a far finta di essere degli imprenditori immobiliari, per cercare di avere il “monopolio” ( da qui il nome del gioco), su tutti e tutto!

Quello forse che non sanno in molti è che il Monopoli classico come lo conosciamo, non è stato sempre chiamato in questo modo,ma dietro il nome del gioco da tavolo più diffuso al mondo, c’è una lunga complicata storia.
Occorre andare parecchio indietro nel tempo,ancora più indietro del 1935, che è l’anno della sua nascita.

Comunque le regole del gioco del Monopoli sono le stesse, sia nel gioco degli adulti che in quello dei bambini: oggi cercheremo di semplificarle per far si che le regole del Monopoli, siano di facile comprensione per tutti, anche e sopratutto i più piccini.

Leggi anche:

Giochi di intelligenza per bambini: quali regalare? Ecco i più belli

Trova le differenze per bambini: tantissimi giochi passatempo da stampare

5 giochi con le carte per bambini da fare a casa

regole monopoli

Monopoli regole – Istruzioni Monopoli

Le regole per giocare a Monopoli gioco da tavolo, non sono tante e sono più o meno le stesse per gli adulti e per i piccoli.

L’unica differenza tra adulti e bambini forse è l’aspetto del gioco stesso, quello per bambini è pensato per loro,quindi nel Monopoli per bambini troverai come pedine anche i personaggi di Walt Disney.

Regolamento Monopoli:

A vostra scelta, uno dei giocatori dovrà assumere il fatidico ruolo di Banchiere con il compito quindi di distribuire soldi e contratti.

L’obiettivo del gioco è: saper gestire le proprie finanze e mandare in bancarotta gli altri.

Ci saranno delle pedine, con le quali avanzare sulle caselle, e anche dei dadi, che ognuno deve lanciare al proprio  turno. Ad ogni nuova casella, ognuno avrà una nuova possibilità di azione e movimento ma, contemporaneamente, potreste anche rischiare di rimanere fermi per un turno o perdere alcuni possedimenti precedentemente guadagnati.
Per ogni possedimento che viene perso, ci sarà anche però la possibilità di recuperarlo, ma tutto dipende dall’ astuzia e dalla  disponibilità economica sopratutto.

Monopoli Istruzioni

Ad ogni partita ci possono essere da 2 a 6 giocatori.
Ricordate sempre che lo scopo del gioco è diventare monopolista, vale a dire restare l’ultimo finanziere in gioco dopo che tutti gli altri hanno dichiarato bancarotta.

Al proprio turno, ogni giocatore lancia i dadi e si avventura sul tabellone:

  • l’acquisto di terreni,
  • acquisto di stazioni
  • acquisto di società,
  • pagamento di affitti
  • la costruzione di case e alberghi

Ma le sorprese poi, quelle hanno il ruolo di rendere più esaltante il gioco, sorprese che vengono fuori dalle carte degli imprevisti e delle probabilità e poi, c’è il ritiro dello stipendio ogni volta completato un giro, che rassicura non poco, quando si passa dal VIA.

E se un giocatore non ha più soldi o proprietà abbastanza da pagare un affitto o onorare un debito? Magari nei confronti della banca o di un altro giocatore? Ecco allora che andrà in bancarotta ed esce dal gioco.

Chi riesce ad amministrare al meglio le proprie finanze, chi sa bilanciare gli investimenti in base alla  disponibilità di contanti , chi può dunque sostenere le spese per affrontare qualsiasi ostacolo, vince la partita.

Varianti dei Giochi di Monopoli:

  • Monopoly Giro del mondo,
  • Monopoly Junior,
  • Monopoly Junior Frozen,
  • Monopoly Travel,
  • My Monopoly,
  • Monopoly Empire
  • Monopoly 80° anniversario

il Monopoly Junior è stato creato appositamente per i bambini da 5 anni in su e permette anche a loro di vivere le emozioni tipiche di una vera partita classica

Questa versione del gioco coinvolge i bambini in un viaggio tra le vie di una città a loro misura , colorata,moderna e allegra.

My Monopoly per bambini da 8 anni in su, invece, permette di personalizzare in modo semplice le proprietà, i segnalini, le carte “Imprevisti” e “Probabilità”.

Questo gioco aiuta i bambini ad imparare a contare.

La presenza di un genitore è fondamentale per spiegare comunque le regole del gioco e ricordarle di tanto in tanto, per accompagnare il bambino a comprendere il tema della compravendita.

 

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!

Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *