Vasculite nei bambini: sintomi, orticaria, vasculite porpora, quali legami con il coronavirus

0
272
Vasculite nei bambini: sintomi, orticaria, vasculite porpora, quali legami con il coronavirus

Cos’è e come si pone rimedio alla vasculite nei bambini?

La vasculite, a volte chiamata angioite o arterite, è un termine generico per più di una dozzina di condizioni, che coinvolgono tutte l’infiammazione dei vasi sanguigni.
Queste malattie sono rare durante l’infanzia e colpiscono circa 20 bambini su 100.000 di età inferiore ai 17 anni.

Di conseguenza, potresti non aver sentito parlare di vasculite prima che a tuo figlio fosse diagnosticata, quindi è utile capire prima come funziona la malattia.

Leggi anche:

Mollusco Contagioso nei Bambini: immagini, rimedi naturali, anche nei neonati

Il singhiozzo nei neonati: da cosa dipende? Cause e rimedi

Congiuntivite bambini: rimedi naturali e tutto ciò che devi conoscere

porpora malattia  vasculite sintomi vasculite arti inferiori  vasculite autoimmune  vasculite cerebrale

Vasculite cutanea o Porpora cutanea: cosa aspettarci con le vasculiti 

Il corpo è riempito con circa 60.000 miglia di vasi sanguigni – tubi elastici che possono variare di dimensioni da circa un pollice di larghezza (l’aorta) a molte volte più sottili di un capello umano (capillare).
Questi vasi forniscono sangue ricco di ossigeno e sostanze nutritive in tutto il corpo e rimuovono i prodotti di scarto come l’anidride carbonica. Nella vasculite, qualcosa fa sì che il sistema immunitario, la rete di organi e cellule che difende il corpo dagli invasori esterni, come i virus, attacchi erroneamente determinati vasi sanguigni.

Questo attacco autoimmune fa sì che la parete dei vasi sanguigni si gonfi e si irriti, chiamata infiammazione. I vasi sanguigni infiammati possono restringersi o addirittura chiudersi completamente.
In rari casi, possono allungarsi e indebolirsi così tanto da sviluppare un rigonfiamento (aneurisma) e possibilmente lacerarsi. Questi cambiamenti nei vasi possono diminuire o interrompere il flusso sanguigno a tessuti e organi e portare a una serie di gravi complicazioni.

Ricorda, tuttavia, che esistono molti tipi diversi di vasculite. I medici distinguono queste malattie l’una dall’altra osservando quali tipi di vasi sanguigni sono interessati, quali organi sono coinvolti e quali tipi di sintomi sono presenti.

Le due forme più comuni di vasculite nei bambini sono:

  1. Porpora di Henoch-Schönlein (HSP) , che colpisce i piccoli vasi sanguigni della pelle, provocando una caratteristica eruzione cutanea chiamata porpora . Colpisce anche i piccoli vasi nell’intestino e spesso i reni. Circa la metà dei bambini con HSP ha meno di 5 anni, sebbene i problemi renali abbiano maggiori probabilità di essere gravi nei bambini più grandi.
  2. Malattia di Kawasaki, che colpisce i vasi di piccole e medie dimensioni in tutto il corpo e spesso le arterie coronarie (vasi sanguigni intorno al cuore). Come l’HSP, la malattia di Kawasaki tende a manifestarsi nei bambini di età inferiore ai 5 anni.

Altre forme di vasculite sono molto più comuni negli adulti, ma possono colpire anche alcuni bambini.

Queste malattie includono:

  1. La sindrome di Churg-Strauss colpisce i vasi sanguigni di piccole / medie dimensioni in molte parti del corpo, in particolare i polmoni
  2. La poliangite microscopica di solito colpisce i piccoli vasi sanguigni nei reni, nel sistema nervoso centrale e nella pelle
  3. L’angioite primaria del sistema nervoso centrale (PACNS) colpisce i vasi sanguigni di piccole / medie dimensioni del cervello e del midollo spinale; a volte chiamata vasculite del SNC
  4. La poliarterite nodosa (PAN) colpisce i vasi sanguigni di piccole / medie dimensioni in tutto il corpo, inclusi pelle, reni e nervi periferici (nervi che viaggiano dal midollo spinale al resto del corpo)
  5. L‘arterite di Takayasu colpisce i grandi vasi sanguigni, specialmente l’aorta (il principale vaso sanguigno che trasporta il sangue dal cuore al resto del corpo)
  6. La granulomatosi di Wegener di solito colpisce i vasi sanguigni di piccole / medie dimensioni nei polmoni, nei reni e nella pelle

Sebbene la vasculite non possa essere prevenuta o curata, può andare in remissione, il che significa che la malattia non è attiva e i suoi segni e sintomi scompaiono.
Con una diagnosi precoce e il giusto trattamento, la stragrande maggioranza dei bambini con vasculite può raggiungere la remissione e continuare a condurre una vita piena e normale.

Come collegare la vasculite al Coronavirus

Poiché la sindrome respiratoria acuta grave da Coronavirus, continua a diffondersi in tutto il mondo, ci sono state segnalazioni crescenti da Europa, Nord America, Asia e America Latina che descrivono bambini e adolescenti con condizioni infiammatorie multisistemiche come vasculiti, associate a COVID-19.

Tuttavia, l’associazione tra sindrome infiammatoria multisistemica e vasculite nei bambini e COVID-19 è ancora sconosciuta, e non ci sono prove certe che le due cose siano correlate.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here