Campeggio in tenda con bambini: ecco tutto ciò che devi portare

Campeggio in tenda con bambini: ecco una lista di tutto ciò che è necessario portare
Si possono fare tanti tipi di vacanza: al mare, in un villaggio turistico, in un albergo o in appartamento. Poi c’è la vacanza per chi non ama troppo lo stare senza far nulla in completo relax: quella in campeggio!
Sopratutto per i bambini il campeggio ha un fascino incomparabile.
Le motivazioni sono tante e ovvie: vivere a stretto contatto con la natura è il primo vero motivo, che per i genitori si traduce in ‘poche comodità’, ma per i bambini si trasforma in una vera e propria avventura!
Spesso le famiglie rinunciano al campeggio con bambini piccoli o comunque non optano per questo tipo di vacanza, perché pensano che non sia la scelta migliore per loro, quando hanno sopratutto i figli molto piccoli.
Se però vi piacerebbe molto fare questo tipo di vacanza siete nel posto giusto!
Ogni famiglia è a se a livello di esigenze: i bisogni possono non essere proprio uguali per tutti, ma a prescindere da che tipo di famiglia voi siate, se più “arrangione” e tipi da avventura o più “comodoni” e tipi da sdraio tutto il giorno, abbiamo elencato alcune cose che sono fondamentali sempre in campeggio con i vostri bambini!
Campeggio consigli: tenete a mente solo una cosa per tutto il tempo della vostra vacanza, divertimento! E sappiate che una vacanza in tenda coi bambini rimarrà nei loro ricordi, una delle esperienze più belle di sempre, ma può esserlo anche per mamma e papà oltre che per loro, basta non farsi sfuggire alcuni importanti oggetti o attrezzature!
Quindi ecco a voi i nostri consigli per una vacanza in tenda con tutta la famiglia, per partire preparati di tutte le attrezzature che migliorano il soggiorno in campeggio.
Leggi anche:
Campeggio in tenda con bambini: ecco una lista di tutto ciò che è necessario portare
Innanzitutto, prima di partire per una vacanza in tenda, fate una lista delle cose da portare con voi.
Vi tornerà molto utile, sopratutto appuntarvi poi cosa vi sarebbe servito per non replicare lo stesso errore l’anno successivo o quando ci tornerete.

Attrezzatura campeggio cosa portare

  • Repellente per zanzare\ Spray contro gli insetti
Siete in mezzo alla natura, nient’altro. E’ uno dei motivi principali per i quali partire per il campeggio ma, allo stesso tempo, vuol dire anche convivere con i suoi abitanti; è la loro casa quindi dovete rispettarli non per questo però dovete soffrire e lasciargli fare che vogliono!
Un repellente e scorte a riguardo diventano necessarie, al primo posto nella lista, idem per un repellente contro gli insetti come ragnetti. Ci sono in commercio molti prodotti naturali che non nuociono e non danneggiano l’ambiente.
  • Ciabatte da doccia (come quelle per la piscina)
In campeggio i bagni e le docce sono spesso in comune. Dovreste trovarli e andrebbero mantenuti sempre puliti e in ottime condizioni, ma se indossate e fate indossare ai vostri bambini un paio di ciabatte, starete più tranquilli.
Quelle da piscina sono antiscivolo e che si asciughino in fretta, altrimenti andranno bene quelle del mare.
  • Riduttore per water o il vasino
State togliendo il pannolino o lo hanno tolto da poco? Vi tornerà utile portare il riduttore per water (che potreste  usare anche nel bidet per lavarli) o il loro vasino.
Questo li aiuterà a restare a loro agio anche quando non sono a casa a proprio agio.
  • Giochi
Sicuramente il campeggio riserverà loro tanti giochi e fantasia per non annoiarsi mai, ma possono servire se dovreste vivere una giornata di pioggia o solo per svagarsi.
Potreste portargli qualche attrezzo da cucina come dei pentolini  per imitarvi quando è ora di cucinare o giochi da tavolo o di carte per intrattenersi insieme ai nuovi amici che conosceranno lì in campeggio Ma anche le racchette , le bocce, l’Hula-Hop.,i giochi che si possono fare all’aperto!
  • Bollitore elettrico
Il bollitore elettrico non va sottovalutato come valido arnese in campeggio. Perché per preparare un té, una camomilla, una tisana o per fare il biberon, quindi se avete neonati per diluire il latte in polvere o per accorciare i tempi di preparazione di una pastina.
Così inoltre non metterete l’ acqua calda sul fornello che è sempre pericoloso con i bambini in giro.
  • Asciugamani e accappatoi ma prediligete quelli in microfibra
Gli accappatoi e gli asciugamani in microfibra non solo occupano meno spazio, ma hanno anche il grande pregi di asciugarsi rapidamente. In campeggio sono quindi pttimi alleati.
  • Cordina e mollette
Ogni giorno dovreste cambiare i vostri figli con abiti puliti, anche più volte al giorno perché, essendo sempre all’aria aperta, si sporcheranno molto. O portate un intero armadio dietro o lavate spesso i vestiti. Vi basterà portare due o tre metri di corda e le mollette dove stendere il bucato.
Un pezzo di sapone di marsiglia,  naturale, vi aiuterà con il bucato e a lavarvi le mani.
Amerete il campeggio  coi vostri bambini: avventura,  contatto con la natura, una vita diversa da quella di ogni giorno.
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social. Ci aiuterai a crescere!
Visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *